Rai/ Zavoli: su atto indirizzo confronto senza forzature

Rai/ Zavoli: su atto indirizzo confronto senza forzature

Serve larghissima intesa perché sia forte

Roma, 14 feb. (TMNews) – Sull’atto di indirizzo per il pluralismo in Rai serve un confronto senza forzature con l’obiettivo di raggiungere il massimo dell’intesa possibile. Lo dice il Presidente della Commissione, Sergio Zavoli.

Sull’ipotesi che talune ‘disponibilità ‘ della maggioranza in ordine all’Atto di indirizzo per l’informazione possano favorire la ricerca di un accordo, Zavoli risponde che “nel presupposto che il ‘tanto peggio tanto meglio’ non appartiene alla mia visione della fisiologia democratica, ribadisco che per dare forza a un documento di così grande rilevanza è necessaria una larghissima intesa, al fine di evitare che configuri degli optional anziché degli indirizzi responsabili e vincolanti. Se le aperture da più parti manifestate si tradurranno in comportamenti coerenti potranno essere evitate soluzioni a maggioranza o, addirittura, per punti separati. Il confronto sarà  proficuo, cioè, se avverrà  senza forzature di parte, nel rispetto di tutte le garanzie ordinamentali”.

Red/Mdr

141444 feb 11

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo