INTEL: COMPLETA ACQUISIZIONE MCAFEE

INTEL: COMPLETA ACQUISIZIONE MCAFEE
(ASCA) – Roma, 1 mar – Intel Corporation ha annunciato di aver completato l’acquisizione di McAfee. ”McAfee – si legge in una nota – continuera’ a sviluppare e vendere prodotti e servizi di sicurezza con il proprio marchio. Intel e McAfee prevedono di introdurre sul mercato i primi frutti della loro partnership strategica entro la fine dell’anno, con l’intento di affrontare la sicurezza e la natura pervasiva delle minacce informatiche in un modo completamente nuovo”. ”Intel e McAfee – prosegue il comunicato – sono convinte che l’odierno approccio alla sicurezza non risponda in modo adeguato alle miriadi di nuovi dispositivi Internet-ready tra cui PC, dispositivi mobili e wireless, TV, automobili, dispositivi medicali e bancomat. Di fronte alla massiccia ondata di minacce informatiche, fornire protezione a un cosi’ ampio e variegato mondo online richiede un approccio radicalmente nuovo che coinvolga software, hardware e servizi. Insieme, le due aziende collaboreranno per aiutare le persone a sfruttare appieno le potenzialita’ dell’informatica e della connettivita’ in modo piu’ sicuro. In qualita’ di societa’ interamente controllata da Intel, McAfee fa parte del Software and Services Group di Intel. Il gruppo e’ diretto da Rene’e James, senior vice president e general manager di Intel. Il presidente di McAfee, Dave DeWalt, riportera’ a James”. ”Fino ad ora, i requisiti dell’informatica sono stati settati da prestazioni a basso consumo energetico e connettivita’ Internet – ha dichiarato James -. Intel ha introdotto la sicurezza come terzo pilastro delle esigenze per quanto riguarda le esperienze con personal computer e altri dispositivi connessi. Le sfide della sicurezza mettono a rischio il futuro dell’informatica. L’acquisizione di McAfee aggiunge nel portafoglio di Inteli non solo prodotti e le tecnologie di sicurezza leader a livello mondiale, ma porta anche persone di incredibile talento focalizzate sulla fornitura di prodotti e servizi che consentono di effettuare la connessione a Internet mobile sempre piu’ sicura”.
red-luq/sam/bra

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)