EBOOK: A MILANO L’EDITECH, FOTOGRAFIA DELL’EDITORIA DIGITALE PROMOSSO DALL’AIE, IL 9 E 10 GIUGNO

EBOOK: A MILANO L’EDITECH, FOTOGRAFIA DELL’EDITORIA DIGITALE
PROMOSSO DALL’AIE, IL 9 E 10 GIUGNO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 3 MAR – I temi dell’innovazione tecnologica nell’editoria libraria, il confronto tra industria europea e quella americana, un seminario dedicato all’Epub 3 la nuova edizione del più diffuso standard per la produzione degli e-book: questo e altro alla quarta edizione dell’Editech, promossa dall’Aie (Associazione Italiana Editori) che si svolgerà  a Milano i prossimi 9 e 10 giugno. “Il mercato italiano degli ebook rispetto a quello anglosassone è sicuramente agli inizi – commenta Cristina Mussinelli, responsabile del progetto Editech -. Si sono mossi però più di 130 editori tra cui tutti i grandi gruppi ma anche molti editori indipendenti. L’offerta attuale di ebook è di più di 8.000 titoli, l’editoria digitale però non è solo il mercato degli ebook ma comprende un universo molto più ampio. Nel settore professionale l’editoria digitale (esclusi gli ebook) vale 264 milioni di euro, è il 7% del mercato. Altri 98 milioni sono espressi dalle banche dati: un altro 2%. L’ebook è solo una minima parte di questo universo – aggiunge Mussinelli – ma è certamente quella più visibile perché arriva al lettore e soprattutto perché nell’arena competitiva mondiale sono entrati colossi come Amazon, Apple, Google. Si parla però ancora di numeri piccoli, le prime stime dell’Ufficio studi dell’Aie avevano ipotizzato per il 2010 lo 0,1% del mercato complessivo. Per i prossimi anni è difficile fare previsioni, probabilmente però la concomitanza di alcuni fattori come la maggiore offerta di titoli – se ne prevedono oltre 17 mila a fine 2011 – e la maggiore diffusione dei device di lettura e dei tablet potranno far crescere il mercato anche in Italia e in Europa, come già  avvenuto negli Stati Uniti”. (ANSA).
SAM/ S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)