Telecom I.: ipotesi Bernabe’ con 2 capi-azienda

09 Mar 2011 08:37 CEST Telecom I.: ipotesi Bernabe’ con 2 capi-azienda (Mess)

Dowjones

ROMA (MF-DJ)–Generali Ass., Mediobanca e Intesa Sanpaolo ritrovano unita’ di vedute sul nuovo vertice di Telecom Italia. Franco Bernabe’ presidente con deleghe, piu’ leggere di quelle proposte da piazzetta Cuccia: i rapporti con le Autorita’ rimangono inalterate, affiancate dalle strategie. Due amministratori delegati, come ai tempi di Marco Tronchetti Provera: Luca Luciani per il Sud America e Marco Patuano per l’Italia.

Questa soluzione, secondo quanto ricostruito da Il Messaggero, sarebbe scaturita ieri nel corso di una riunione di conference call alla quale avrebbero partecipato i massimi rappresentanti dei tre soci italiani di Telco. E soprattutto, da quel che trapela – sottolinea il quotidiano – sarebbe una proposta blindata nel senso che ora l palla sarebbe stata rimessa nelle mani di Bernabe’. Il manager, prosegue il giornale, entro oggi pomeriggio dovrebbe decidere se accettare o meno. Bernabe’ finora avrebbe espresso indisponibilita’ per altre cariche. Ma sembra che il rappresentante dei tre soci nel fargli la proposta, conclude il quotidiano, abbia sottolineato che non ci sarebbero alternative: se rifiuta alla presidenza verrebbe confermato Gabriele Galateri di Genola. red/vs

(END) Dow Jones Newswires

March 09, 2011 02:37 ET (07:37 GMT)

Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi