EDITORIA: PARDI (IDV), PRESENTATO DDL PER VIETARE INCROCI STAMPA-TV

EDITORIA: PARDI (IDV), PRESENTATO DDL PER VIETARE INCROCI STAMPA-TV
(ASCA) – roma, 10 mar – ”Lo strapotere finanziario, politico e mediatico del Presidente del Consiglio deve finire una volta per tutte. E’ in questo senso che i senatori dell’IdV hanno presentato oggi un ddl per impedire la concentrazione delle proprieta’ di giornali e televisioni: un provvedimento che deve essere accolto da tutti coloro che hanno a cuore la democrazia e la liberta’ di informazione”. Lo dichiara il senatore Pancho Pardi, capogruppo dell’IdV in commissione vigilanza Rai, primo firmatario del ddl volto a modificare l’art 43 del testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici. ”Il ddl – prosegue Pardi – prevede di prorogare fino al 2015 il divieto, per i soggetti che esercitano l’attivita’ televisiva in ambito nazionale attraverso piu’ di una rete, di acquisire partecipazioni in imprese editrici di giornali quotidiani o contribuire a crearne di nuove. Inoltre prevediamo di eliminare il meccanismo, beffardo e paradossale, per cui e’ un Decreto del presidente del consiglio dei ministri a stabilire la proroga oltre il marzo 2011 del divieto di acquisto di quotidiani per chi eserciti attivita’ televisiva con piu’ di una rete. E’ necessario evitare che l’attivita’ legislativa e di governo, a vari livelli, possa essere orientata da interessi economici che, inevitabilmente, potrebbero non rappresentare gli interessi generali, ed eliminare – conclude Pardi – un palese e ignobile conflitto d’interesse di cui Berlusconi e’ il massimo e pessimo esempio”.
red-njb/sam/rl

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi