USA: GIORNALISTA AL SEGUITO DI BIDEN CHIUSO IN SGABUZZINO

USA: GIORNALISTA AL SEGUITO DI BIDEN CHIUSO IN SGABUZZINO
WASHINGTON
(ANSA) – WASHINGTON, 28 MAR – Un reporter al seguito del vice-presidente Joe Biden è stato rinchiuso in uno sgabuzzino per oltre un’ora e mezzo per impedirgli di parlare con gli altri ospiti dell’evento. Il giornalista dell’Orlando Sentinel Scott Powers era l’unico reporter presente ad una raccolta di fondi a beneficio del senatore Bill Nelson, ma al suo arrivo nella villa è stato rinchiuso in uno sgabuzzino in attesa che Biden arrivasse per tenere il suo discorso. Dopo un’ora e un quarto di ‘reclusione’ il reporter è stato autorizzato ad uscire dalla stanzina per ascoltare i discorsi di Biden e Nelson ma subito dopo è stato di nuovo chiuso nello sgabuzzino. Il reporter ha inviato una foto della sua ‘prigione’ al giornale che l’ha subito pubblicata nella edizione online. Una portavoce di Biden si è scusata successivamente con il giornalista per quanto era accaduto. “E’ stato un errore – ha detto Elizabeth Alexander – Non sapevamo niente. Ci scusiamo profondamente col giornalista”. (ANSA).
DI/ S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi