VIDEOGIOCHI: SONY CONFERMA, RETE PS3 SOTTO ATTACCO HACKER

VIDEOGIOCHI: SONY CONFERMA, RETE PS3 SOTTO ATTACCO HACKER
PLAYSTATION NETWORK E’ ANCORA ‘FUORI SERVIZIO’
ROMA
(ANSA) – ROMA, 23 APR – Dopo quasi due giorni di silenzio la Sony ha finalmente confermato che i ‘black out’ della sua rete di videogiochi per le console Ps3 e Psp, è sotto attacco da parte di non meglio precisati hacker e che l’accesso al Playstation Network, al quale sono iscritti 70 milioni di utenti, continuerà  ad essere sospeso fino a quando non verranno risolti i problemi di sicurezza. Nel messaggio, comparso sul blog del colosso giapponese nelle ultime ore, la Sony afferma che sta facendo il possibile per ripristinare il prima possibile i servizi di rete e si “scusa per l’inconveniente”, precisando che la sospensione del servizio non comporta la sospensione dell’account di utenza. Su Internet, intanto, non mancano le proteste da parte degli utenti del Playstation Network, privati della loro rete di gioco. Il colosso giapponese, inoltre, nel blog non punta il dito contro nessun gruppo di hacker e parla genericamente di una “intrusione esterna”. Tra i possibili colpevoli, la stampa specializzata online ha fatto il nome del gruppo Anonymous che, tra l’altro, oltre ad avere avuto dei precedenti scontri con la Sony, sulla sua pagina di Facebook invita a “prendersi una pausa dal gioco per un po’ di tempo”. Ma la sezione responsabile delle relazioni pubbliche, “AnnOps” (Anonymous Operations), ha smentito il coinvolgimento del gruppo: “Per una volta noi non c’entriamo”. (ANSA).
VC/ S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)