Editoria/ Napolitano: Giovani siano interessati al pluralismo

Editoria/ Napolitano: Giovani siano interessati al pluralismo

Borgo la Bagnaia (Siena), 13 mag. (TMNews) – I giovani sono attratti dalle innovazioni tecnologiche e sono portatori di nuove istanze. Ma occorre che siano anche stimolati all’interesse “per i valori di indipendenza e pluralismo dell`informazione”. Questo l’auspicio espresso dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano nel messaggio inviato in occasione dell’apertura del convegno dell’Osservatorio dei giovani editori a Borgo la Bagnaia. “Desidero rinnovare il mio apprezzamento per l`iniziativa – ha scritto il presidente – che anche quest`anno consente agli studenti che hanno partecipato al progetto ‘Il quotidiano in classe’ di confrontarsi direttamente con quanti operano nel campo dell`informazione”.

“I giovani, naturalmente attratti dalle innovazioni tecnologiche che segnano profondamente il mondo della comunicazione, sono portatori di nuove istanze. E` quindi importante che queste occasioni di dialogo consentano loro di avvicinarsi, in modo costruttivo e consapevole, alla conoscenza della realtà  del mondo che li circonda e alla partecipazione alla vita democratica per una piena fruizione delle opportunità  e degli spazi che la società  esprime”, ha detto il Presidente.

“Con il sincero auspicio che l`iniziativa contribuisca a suscitare tra i giovani lettori l`interesse per i valori di indipendenza e pluralismo dell`informazione, rivolgo a lei, Presidente, e a tutti i convenuti il mio più sincero saluto augurale”, ha sottolineato Napolitano rivolgendosi ad Andrea Ceccherini, presidente dell`Osservatorio Permanete Giovani-Editori.

Rbr/Gab

131052 mag 11

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo