Pubblicità  sulla stampa – Aprile 2011

Dati dell’Osservatorio Stampa FCP relativi al   periodo gennaio-aprile 2011 raffrontati al periodo gennaio-aprile 2010.

Il commento dell’Osservatorio Stampa Fcp

Il fatturato pubblicitario del mezzo stampa in generale registra un calo del -3,0%.
In particolare i quotidiani   nel loro complesso registrano un -4,9 % a fatturato e un +4.1% a spazio, con la conseguente diminuizione del prezzo medio. Questo andamento è confermato dai dati relativi alle singole tipologie:
La tipologia Commerciale nazionale ha evidenziato un -5,5% a fatturato ed un +5,1% a spazio.
La tipologia Di Servizio ha segnato un -2,1% a fatturato e un +1.6% a spazio.
La tipologia Rubricata ha segnato un calo a fatturato del -7,0% e a spazio -2,9%.
La pubblicità  Commerciale locale ha ottenuto un -4,7 % a fatturato ed un +4,4% a spazio.
I quotidiani Free Press nel totale delle tipologie hanno segnato un maggior calo a fatturato (- 23,7%) rispetto allo spazio (-4,7%). Pertanto anche qui si è registrata una diminuizione del prezzo medio. Il fatturato delle singole tipologie conferma mediamente l’andamento generale. I periodici registrano a fatturato un incremento del +0,6% e a spazio una sostanziale staticità  -0,4%. I Settimanali hanno segnato un andamento positivo sia a fatturato +3,4% che a spazio +2,6%. L’andamento dei Mensili e delle Altre Periodicità  registra indici negativi.

Osservatorio Stampa Fcp – Aprile 2011 (.xls)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Pubblicità in crescita a luglio (+8%) ma da inizio anno il saldo è -19% (-23,5% senza search e social). Nielsen: meglio tv e quotidiani

Pubblicità in crescita a luglio (+8%) ma da inizio anno il saldo è -19% (-23,5% senza search e social). Nielsen: meglio tv e quotidiani

TOP 15 VIDEO CREATOR DI LUGLIO. Cucina, scherzi e videogiochi i temi più gettonati sui social

TOP 15 VIDEO CREATOR DI LUGLIO. Cucina, scherzi e videogiochi i temi più gettonati sui social

Investimenti adv sempre in negativo a giugno (-15,4%), ma in ripresa sui tre mesi precedenti. Nielsen: miglioramenti per il secondo semestre

Investimenti adv sempre in negativo a giugno (-15,4%), ma in ripresa sui tre mesi precedenti. Nielsen: miglioramenti per il secondo semestre