RAI: VERRO, CASO DELTA FA NASCERE SOSPETTI E INTERROGATIVI

Condividi

RAI: VERRO, CASO DELTA FA NASCERE SOSPETTI E INTERROGATIVI
(ASCA) – Roma, 5 lug – ”E’ uno ‘sputtanamento’, non mi viene un sinonimo, che vien fuori a distanza di tempo e che fa sorgere sospetti e interrogativi.”. Lo afferma il consigliere di amministrazione della Rai, Antonio Verro, a margine della presentazione del palinsesto estivo di Radiouno, a proposito della cosiddetta struttura Delta, oggetto di un’inchiesta giornalistica del quotidiano La Repubblica. ”E’ come spiare dal buco della serratura – aggiunge Verro – sono tutte cose analizzate sia dalla magistratura sia dalla struttura interna della Rai. E in entrambi i casi non e’ venuto fuori nulla. Non riesco a capire il senso della pubblicazione a 5 anni di distanza”. Riguardo ad alcuni nomi che sarebbero inseriti nel pacchetto nomine che il Cda della Rai dovrebbe varare, e citati da questa inchiesta, il consigliere Verro sottolinea che ”sono nomi che circolavano da tempo, non amo fare processi alle intenzioni” ed ha parlato di una possibile ”valutazione di opportunita”’ sui tempi di inserimento del pacchetto nomine all’ordine del giorno del Cda.