TLC: DIRITTO AUTORE ONLINE, ASSTEL-AIIP CHIEDONO AD AGCOM TAVOLO TECNICO

Condividi

ROMA (ITALPRESS) – La ricerca di norme a tutela del diritto d’autore online non deve arrivare a mettere in discussione categorie del diritto consolidate, anche a livello comunitario, come l’esenzione di responsabilita’ del “mero conduttore” e la tutela della privacy del singolo consumatore. In vista della pubblicazione di uno schema di provvedimento a tutela del diritto d’autore online, annunciata dall’Agcom, l’industria delle comunicazioni elettroniche, rappresentata da Asstel, associazione della filiera delle Tlc e da Aiip, associazione degli Internet provider, ribadisce le posizioni gia’ espresse nel corso del procedimento istruttorio avviato dall’Autorita’. Asstel e Aiip ritengono che l’unica soluzione strutturale contro la pirateria digitale sia l’adozione di misure di reale promozione del mercato legale dei contenuti digitali, anche attraverso l’ampliamento dell’accesso ai contenuti e la revisione delle prassi di commercializzazione delle opere audiovisive all’ingrosso. A tal fine auspicano che tali misure trovino spazio nelle proposte dell’Autorita’. Le due associazioni accolgono con favore le parole espresse dal presidente Calabro’, che ha assicurato la pubblicazione di un provvedimento equilibrato e ritengono che un tavolo tecnico – la cui istituzione era gia’ stata ipotizzata dall’Autorita’ – possa costituire un utile luogo di confronto tra i diversi attori del mercato digitale, con l’obiettivo di selezionare gli interventi regolamentari piu’ appropriati in un contesto di piena compatibilita’ con il quadro normativo complessivo.