Scienza/ 80% genitori teme dipendenza dei figli da social network

Condividi

Scienza/ 80% genitori teme dipendenza dei figli da social network
Sondaggio svela paure degli adulti di fronte a nuove tecnologie

Roma, 6 lug. (TMNews) – L’80% dei genitori è preoccupato del fatto che i social network possano prendere il controllo della vita dei figli, mentre 4 su 5 temono che i ragazzi diventino dipendenti da Facebook. È quanto ha rilevato il team della Nominet Trust – un’organizzazione britannica che realizza progetti internet – nel corso del sondaggio The Impact of Digital Technologies On Human Wellbeing (L’impatto delle teconologie digitali sul benessere umano). La ricerca è stata condotta su 1000 genitori ai quali è stata chiesta un’opinione sull’influenza che le nuove tecnologie potrebbero esercitare sui figli. Al termine del sondaggio è emerso che l’80% degli intervistati ritiene che i social network possano prendere il controllo della vita dei ragazzi, 4 su 5 hanno paura che i figli diventino dipendenti da Facebook e, infine, 1 su 3 è convinto che il web sia in grado di influire sul modo di pensare delle persone.
Queste preoccupazioni, quando eccessive, potrebbero essere nocive, spiega Annika Small, direttore di Nominet: “Le paure esagerate sull’uso di internet potrebbero ostacolarne gli effetti benefici”.