RAI: ZACCARIA ANNUNCIA QUERELA AL GIORNALE

RAI: ZACCARIA ANNUNCIA QUERELA AL GIORNALE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 6 LUG – “Ho dato incarico al mio avvocato di procedere immediatamente in sede civile contro Il Giornale, dopo l’articolo pubblicato ieri a firma di Mario Giordano”. Lo rende noto Roberto Zaccaria, deputato Pd, il quale spiega: “I giornalisti prima di scrivere dovrebbero leggere. Mario Giordano, infatti, mi ha accusato di aver creato nel 2000, quando ero presidente della Rai, una struttura Alfa o Beta e richiama ancora, come prova, una cena tenutasi a casa mia con Veltroni, Giulietti e Vita. Giordano non ha letto che per un’affermazione simile legata a quella cena il giornalista Bruno Vespa è stato condannato in primo grado in sede civile a risarcirmi con 82 mila euro per diffamazione”. “Il Giornale prosegue il deputato – nell’eccitazione difensiva alza un polverone fantasioso ripetendo la diffamazione, aggravata, questa volta, dalla recidiva. Tutto questo solo per vanificare ruolo e obiettivi della struttura Delta, quella che in Rai, insieme agli ex di Mediaset, avrebbe pianificato le campagne pro-berlusconi. Ma il tentativo di Giordano e di chi gli ha commissionato il pezzo è assai imprudente oltre che mistificatorio: a casa mia, come è stato provato dal giudice, non si pianificò nessuna campagna contro nessuno”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo