PREMI: ‘CAPRI AWARD’ AL DIRETTORE DEL MATTINO, VIRMAN CUSENZA

PREMI:’CAPRI AWARD’ AL DIRETTORE DEL MATTINO, VIRMAN CUSENZA
CAPRI (NAPOLI)
(ANSA) – CAPRI (NAPOLI), 9 LUG – Con la consegna del Premio Capri – Giornalismo al direttore del Mattino, Virman Cusenza, si é chiusa la 29esima edizione del Capri Award, la rassegna culturale dedicata quest’anno al Giappone e che ha visto assegnare dal presidente del premio Claudio Angelini l’artistica statuetta alla famosa scrittrice nipponica Banana Yoshimoto. Oggi è stato il direttore del Mattino ad essere insignito dal premio da parte dell’Award Foundation con sede a New York che ha voluto assegnare il Capri giornalismo per la sezione direttori con la seguente motivazione: ‘Al direttore del Mattino Virman Cusenza per il piglio e l’autorevolezza conferite alla storica testata dal Mezzogiornò. La cerimonia di consegna si è svolta nella sala consiliare del Comune di Capri; la statuetta, un’opera forgiata per l’occasione dall’artista Lello Esposito è stata consegnata a Cusenza dal presidente del Capri Award Claudio Angelini. Il sindaco di Capri Ciro Lembo ha donato al direttore del Mattino la campanella d’argento simbolo dell’isola e nel suo discorso ha sottolineato “l’impegno costante che la storica testata svolge sul territorio campano, dell’isola di Capri e nel Mezzogiorno”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo