Dedicato a Piazza Rossa il primo Google Doodle dopo il restyling

Condividi

Dedicato a Piazza Rossa il primo Google Doodle dopo il restyling
I 450 anni della cattedrale di San Basilio ispirano Mountain View

Mosca, 12 lug. (TMNews) – Svetta la Piazza rossa sul primo Google Doodle dal restyling del motore di ricerca più seguito al mondo.
Chi ha iniziato oggi a navigare su internet ha avuto una sorpresa: da Google in tutto il pianeta si è infatti trovato di fronte alle inconfondibili guglie di San Basilio, la cattedrale più famosa di Mosca che compie 450 anni. Forse uno dei due fondatori della casa di Mountain View, Sergey Brin, è stato ispirato dalle proprie origini russe e nella prima puntata di turismo virtuale porta ad ammirare la piccola chiesa, collocata sul centro geografico di Mosca e divenuta oggi un museo.
Perla dell’architettura storica, dichiarata Patrimonio dell’umanità  dall’Unesco nel 1990, è stata eretta nella Piazza Rossa di Mosca tra il 1555 e il 1561 e voluta dal primo zar russo, Ivan IV. Chiamata inizialmente Chiesa della Trinità , si trova a due passi dal Cremlino ed è la prima meta per qualsiasi turista.
Larry Page e Brin hanno creato Google nel settembre 1998. Da allora, l’azienda è cresciuta progressivamente. Attualmente conta più di 20.000 dipendenti in tutto il mondo, ma sorte ha voluto che in Russia non abbia avuto vita facile. La concorrenza di Yandex.ru è stata spiazzante e ora il motore di ricerca russo ha superato Google pure in Ucraina.