TV: COMITATO, AGCOM ARCHIVIA ISTRUTTORIA FILM VIETATO SU SKY

Condividi

IN ONDA CON ‘PARENTAL CONTROL’; ‘DECISIONE SCONCERTANTE’
ROMA
(ANSA) – ROMA, 13 LUG – Sky Italia non ha violato le regole trasmettendo, l’11 giugno 2010 alle 21 su Sky Cinema 1, con il sistema del ‘parental control’, il film ‘Uomini che odiano le donne’ vietato ai minori di 14 anni: la commissione Servizi e Prodotti dell’Autorità  per le garanzie nelle Comunicazioni ha archiviato il procedimento a carico della tv satellitare, avviato in base alla contestazione del Comitato Media e Minori. Ad annunciarlo oggi è lo stesso Comitato, che parla di “sconcerto e preoccupazione” per una decisione che “legittima la trasmissione in orario di televisione per tutti di film vietati ai minori di 14 anni sulle televisioni ad accesso condizionato con parental control”. La decisione, risalente al 30 maggio ma notificata oggi al Comitato, è stata adottata – a quanto si apprende – con il voto contrario del commissario Gianluigi Magri il quale avrebbe ottenuto, con l’appoggio degli altri componenti della commissione, di convocare in tempi brevi una riunione ad hoc dell’organismo per affrontare la questione.