INTERNET:’FACEBOOK FOR EVERY PHONE’, AL VIA NUOVA APP ISRAELIANA

(AGI/FOCUSMO) – Gerusalemme, 16 lug. – Facebook lancia una ‘app’, un’applicazione, israeliana. Ieri il social network ha presentato la sua ultima applicazione per cellulari, “Facebook for Every Phone”, basata su un software sviluppato da una startup israeliana, Snaptu Ltd., che il gruppo aveva acquistato lo scorso marzo per 60-70 milioni di dollari. L’acquisto era stato il primo realizzato dall’azienda di Mark Zuckerberg in Israele. La nuova ‘app’ consente di accedere facilmente al social network anche dai cellulari non dotati di sistemi operativi avanzati e di aggiungere alla lista di amici su Fb i contatti presenti nella rubrica del telefonino, tramite sms o email. L’applicazione prevede anche un link al negozio virtuale della Snatpu, in cui e’ possibile acquistare altri prodotti dell’azienda israeliana. La nuova applicazione sara’ disponibile per 2.500 modelli di cellulari; per Fb, infatti, il software di Snatpu e’ importante per competere contro il recente ingresso di Google nel mercato dei social network, dove e’ gia’ stato lanciato un sistema che permette di accedere anche da telefonini basilari al servizio Google Plus.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)