Tabloid-gate: si dimette in diretta tv il capo di Scotland Yard

Condividi

17 luglio 2011 – Sir Paul Stephenson si è dimesso in diretta tv dalla carica di capo di Scotland Yard, nell’ennesimo colpo di scena dello scandalo sulle intercettazioni illegali che vede al centro l’impero mediatico del magnate australiano Rupert Murdoch e, ora, anche la Metropolitan Police londinese.
Nel video, la conferenza stampa in cui Stephenson ha dichiarato: “Non avevo idea della portata dello scandalo”.