- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

MURDOCH: POSSIBILE INDAGINE ENTE ANTIFRODE SU NEWS CORP

(ANSA) – LONDRA, 18 LUG – Una portavoce del Serious Fraud Office (Sfo) ha dichiarato che l’ente britannico anti-frode darà  “piena considerazione” alla richiesta dei parlamentari di lanciare un’inchiesta su News Corporation. A chiedere un’indagine dell’Sfo è stato il parlamentare Tom Watson, che da tempo si sta concentrando sulle intercettazioni del News of the World. Secondo quanto riferisce oggi il Financial Times, Watson ieri ha scritto al direttore dell’ente anti-frode Richard Alderman, indicando le sue preoccupazioni nei confronti dei versamenti per un totale di 700.000 sterline fatti da News International a Gordon Taylor, il direttore della Professional Footballers’ Association, uno degli intercettati. “Questo accordo includeva una clausola di confidenzialità “, ha detto Watson, aggiungendo: “Questo ha impedito a prove sulla sistematicità  delle intercettazioni di divenire pubbliche. Posso soltanto concludere che questo sia stato fatto per comprare il silenzio di una vittima di un crimine”. Watson vuole inoltre che l’Sfo esamini una possibile violazione dei doveri fiduciari nei confronti degli azionisti da parte di News International, che ha utilizzato soldi ella società  per pagare le spese legali di Andy Coulson – ora in libertà  vigilata fino a ottobre – Glen Mulcaire e Clive Goodman, condannati nel 2007.