INTERNET – BERNABE’: “CYBERCRIME CRESCE, FARE DI PIU'”

Condividi

‘PROBLEMA MOLTO SOTTOVALUTATO, INSUFFICIENTE CULTURA SICUREZZA’
(ANSA) – ROMA, 18 LUG – “Di cyber-sicurezza si discute molto, ma in realtà  è un problema molto sottovalutato, c’é scarsa attenzione da parte dei gestori delle reti e bisogna diffondere la cultura della sicurezza in questo campo che è insufficiente rispetto ai problemi che ci troveremo ad affrontare nei prossimi anni”. Lo ha detto il presidente di Telecom Italia, Franco Bernabé, intervenendo ad un convegno sulla sicurezza delle reti promosso dal Servizio della polizia postale e delle comunicazioni. Il fenomeno degli attacchi informatici, ha sostenuto Bernabé, “si è intensificato. Nel secondo trimestre di quest’anno sulla nostra rete ci sono stati 1729 episodi di ‘malicious code’, cioé l’immissione nei pc di codici che causano danni (+40% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente), 856 tentativi di intrusione illegittima nei sistemi informatici (+2%), 746 violazioni di policy, operati da dipendenti o collaboratori esterni e 332 ‘denial of service’, cioé il tentativo di oscuramento di siti (+453%)”. La liberalizzazione delle telecomunicazioni, ha proseguito il presidente di Telecom, “non ha aiutato e l’evoluzione di internet può rappresentare un problema”. Bernabé ha messo quindi in guardia da alcuni nuovi fenomeni, come il ‘social hacking’, gruppi di hackers che si mettono insieme per compiere attacchi molto pericolosi. “Assisteremo in futuro – ha aggiunto – ad una crescita imponente della domanda di sicurezza informatica da parte di istituzioni e cittadini e noi ci siamo attrezzati”.(ANSA).