Wind: i patti segreti tra Sawiris e i russi (Sole)

Condividi

ROMA (MF-DJ)–La dote del super matrimonio russo-egiziano delle tlc tra Vimpelcom e Wind è tutta a vantaggio di Naguib Sawiris. Secondo quanto scrive oggi il Sole 24 Ore dagli accordi segreti tra l’oligarca russo Mikhail Fridman e il magnate del Cairo emergono una serie di clausole che fanno pendere la bilancia decisamente a favore del tycoon egiziano. Se entro fine anno non si perfezionerà  lo spin off degli asset esclusi dalla fusione, l’ex patron di Wind incasserà  circa 770 milioni di euro. Inoltre c’è un lock up di soli sei mesi sull’80% della quota rimasta in mano all’egiziano.