Velocissimo

Condividi

Alceo Rapagna, responsabile delle strategie e dei progetti digitali di Rcs MediaGroup, spiega come in tre mesi ha messo a punto il nuovo sistema aziendale, per favorire la crescita del business multimediale. Focalizzare gli investimenti e il modello di business sul multimediale e il digitale: è tra i primi obiettivi del piano triennale 2011-2013 di Rcs MediaGroup, che l’amministratore delegato Antonello Perricone ha presentato alla comunità  finanziaria il 17 dicembre scorso. L’uomo giusto per raggiungere questo importante obiettivo è stato individuato tre mesi dopo: Alceo Rapagna. Un manager di 42 anni, con una laurea in ingegneria meccanica, un master in business administration e una grande esperienza nel marketing e nella gestione del cambiamento maturata lavorando per 12 anni in McKinsey come consulente per grandi industrie e multinazionali, che dal 2005 era partner della società  (vedi il ritratto pubblicato sul numero di aprile di Prima e su Primaonline.it). A fine marzo Rapagna viene nominato chief digital officer di Rcs MediaGroup con un incarico molto impegnativo: riorganizzare il sistema aziendale in modo da favorire la crescita del business multimediale, potenziare l’offerta digitale e sviluppare tutte le sinergie possibili tra le diverse aree di attività .

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 419 – luglio/agosto 2011