Usai senior vice president advertising & branded solutions di Condé Nast

Condividi

È Fedele Usai il manager a cui Gianpaolo Grandi, presidente e ad di Condé Nast Italia, ha deciso di affidare la responsabilità  delle strategie e della vendita della pubblicità  off line e on line del gruppo dopo l’uscita di Romano Ruosi passato alla Sole 24 Ore System.
Usai lascia Tbwa\Italia dove dall’1 settembre 2009 era amministratore delegato al fianco del country manager Marco Fanfani, e dove aveva lavorato come responsabile della sede romana dal 2001 al 2007 quando aveva accettato l’incarico di responsabile comunicazione worldwide del brand Fiat.
Poco più che quarantenne, cagliaritano, laureato in filosofia teoretica, Usai è un manager un po’ atipico nel mondo della pubblicità  con doti di creatività , un po’ visionario e una grande sensibilità  nel dialogo con il cliente. E proprio la sua cifra umana ha conquistato Grandi che cercava un nuovo tipo di responsabile della pubblicità : una persona che sapesse interpretare i bisogni dell’utenza e del mercato insieme al potenziale ideativo e produttivo di un editore multipiattaforma come è oggi Condé Nast.