Rcs: prevede Pfn 2011 in ulteriore miglioramento

Condividi

MILANO (MF-DJ)–Rcs MediaGroup prevede di migliorare ulteriormente la propria Posizone Finanziaria Netta entro la chiusura del corrente esercizio.
Lo si apprende dai dati semestrali comunicati dalla casa editrice milanese, che non ha escluso la valutazione di ulteriori revisioni del perimetro di gruppo (o di singoli comparti), compatibilmente con la situazione del mercato, rispetto alle attivita’ ritenute non core e alla luce delle prospettive dei rispettivi settori. Permane una forte incertezza sul mercato pubblicitario acuita dalle dinamiche delle variabili macroeconomiche. Le diffusioni, prosegue pertanto la nota, continueranno a confrontarsi con la fase di evoluzione del modello di business e con la forte accelerazione dei progetti cross mediali e digitali consentira’ di mitigare la flessione del prodotto cartaceo non escludendo, per alcune testate, un’inversione di trend.
In relazione al permanere delle incertezze di mercato, infine, la casa editrice guidata da Antonello Perricone proseguira’ nelle azioni di efficientamento varate nel 2009 (ad oggi hanno generato benefici complessivi per 239 mln). Sara’ implementata un’ulteriore e continua azione sui costi e sul miglioramento dei processi produttivi. Tale intervento riguardera’ sia la Spagna sia l’Italia e comportera’ ulteriori risparmi pari a circa 50 milioni, rispetto alle ipotesi sottese al piano triennale 2011-2013 approvato al termine dello scorso dicembre.