ANONYMOUS: RILASCIATO IL PORTAVOCE BRITANNICO DEI PIRATI DEL WEB

Condividi

(ASCA-AFP) – Londra, 1 ago – E’ stato rilasciato Jake Davis, il giovane britannico arrestato con l’accusa di essere il portavoce di due gruppi di pirati informatici, Anonymous e LulzSec. Fermato la scorsa settimana in una localita’ delle isole Shetland in Scozia, il 18enne e’ comparso oggi davanti a un tribunale di Londra, dove ha semplicemente confermato il proprio nome e la data di nascita. Il giudice gli ha concesso la liberta’ condizionale, ma Davis non potra’ utilizzare computer, ne’ accedere a internet e dovra’ rispettare un coprifuoco dalle dieci di sera alle sette di mattina. Il giovane comparira’ di nuovo davanti alla giustziai il prossimo 30 agosto. Gli hacker di Anonymous e LulzSec sono saliti alla ribalta delle cronache dopo aver piratato i siti di giganti dell’industria come Sony e Nintendo, oltre alle pagine istituzionali di FBI e Cia e del gruppo editoriale di Rupert Murdoch.