LA7: TG DELLE 20 SHARE AL 10,14%, “IN ONDA” 5,85%

Condividi

(AGI) – Roma, 24 ago. – Ieri il TG delle 20 – diretto da Enrico Mentana – ha fatto registrare il 10,14% di share medio, con oltre 1,6 milioni di telespettatori (1.622.858), piu’ 2,5 milioni di contatti (2.572.576) e con un picco dell’11,19% di share e di oltre 1,8 milioni di telespettatori (1.865.700 alle 20.21). “In Onda” – il programma in access prime time, condotto da Luisella Costamagna e Luca Telese – ha raggiunto il 5,85% di share medio, con oltre 1 milione di telespettatori (1.055.694) e piu’ di 2,7 milioni di contatti (2.774.094). La puntata ha toccato picchi del 7,04% di share medio (alle 20.42) e di oltre 1,2 milioni di telespettatori (1.234.352 alle 21.12). In prime time, i tre episodi della serie “Crossing Jordan” hanno ottenuto il 4,22% di share medio con oltre 2,8 milioni di contatti complessivi (2.833.513). Il terzo episodio del telefilm ha raggiunto il 5,28% di share medio con un picco del 7,69% (alle 23.35). “Omnibus” ha raccolto il 4,34% di share medio con oltre 1,1 milione di contatti (1.144.567) e un picco di massimo ascolto del 6,05% (alle 9.12). Il telegiornale delle 7.30 ha ottenuto il 4,77% di share medio con un picco del 5,62% (alle 7.44). Il TG delle 13.30 ha realizzato il 5,10% di share medio, con oltre 813mila telespettatori (813.473) e piu’ di 1,5 milioni di contatti (1.584.752). Il notiziario ha toccato un picco di quasi 1 milione di telespettatori (990.541) e del 6,23% di share (alle 13.51). Nel pomeriggio, l’episodio di “L’Ispettore Barnaby” ha totalizzato il 5,21% di share medio, con oltre 1,2 milioni di contatti (1.280.473) e un picco del 6,52% (alle 17.26). Grazie anche a questi risultati, nella giornata di ieri il Network LA7 (LA7 e LA7d) ha fatto registrare il 4,15% di share medio nel totale giornata, il 4,82% in prime time e il 4,29% in seconda serata. Nell’access prime time allargato di LA7, TG delle 20 e “In Onda”, la Rete ha ottenuto il 7,63% di share con oltre 1,3 milioni di telespettatori (1.307.855) e oltre 3,9 milioni di contatti complessivi (3.904.099). (AGI)