Media/ Comincia al NY Times l’era del primo direttore donna

Jill Abramson al timone del giornale più prestigioso d’America

New York, 6 set. (TMNews) – Da oggi e per la prima volta nella sua storia, il quotidiano più autorevole d’America ha un direttore donna. Jill Abramson, 57 anni, già  caporedattore centrale e capo della redazione di Washington, guiderà  i 1.100 giornalisti del quotidiano fondato 160 anni fa nella transizione cominciata da pochi mesi, con il passaggio a un modello di accesso a pagamento ai contenuti del sito. Il passaggio delle consegne tra Bill Keller e Abramson avviene oggi ma era stato annunciato in giugno. Keller passa al ruolo di editorialista dopo aver traghettato il giornale a porti più tranquilli dopo lo scandalo che aveva segnato l’era del vulcanico Howell Raines, cronista che aveva scalato il vertice editoriale ma sotto la cui direzione proprio un cronista aveva messo il giornale nei guai. Jayson Blair aveva falsificato o copiato numerosi articoli, provocando una tempesta che aveva costretto Raines a dimettersi dopo due anni, nel 2003.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo