- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Massimo Brunelli, amministratore delegato di Idea Fimit

[1]Il 3 ottobre 2011, Massimo Brunelli è stato nominato amministratore delegato di Idea Fimit, grande sgr immobiliare italiana nata dalla fusione per incorporazione di First Atlantic Real Estate Sgr S.p.A. (società  posseduta indirettamente al 70% da DeA Capital S.p.A.) in Fimit – Fondi Immobiliari Italiani Sgr S.p.A. .
Cinquantadue anni, nel corso della carriera ha ricoperto diversi incarichi manageriali in Italia ed all’estero, operando sia in grandi gruppi, sia nell’ambito della consulenza. E’ stato amministratore delegato di Mantero Seta SpA, azienda tessile serica, leader a livello mondiale nella produzione di accessori uomo/donna e tessuti di abbigliamento, che ha riportato in utile dopo otto anni di perdite consecutive. E’ stato chief financial officer del gruppo Telecom Italia, successivamente all’acquisizione della stessa da parte di Olivetti. In tale posizione ha pure ricoperto l’incarico di presidente di Stream ed Immsi ed è stato consigliere di amministrazione di Tim, Seat, Italtel, Finsiel e Lottomatica. Ha ricoperto anche l’incarico di chief financial officer del gruppo Enel, di direttore finanziario del Gruppo Olivetti e ha lavorato per otto anni negli USA con l’incarico di group vice president e cfo della Elsag Bailey Process Automation, società  di cui ha curato la quotazione presso il New York Stock Exchange. Successivamente a tali esperienze manageriali, si è dedicato all’attività  di consulente, occupandosi di ristrutturazioni aziendali. Fra gli incarichi svolti: It Holding, di cui è stato consigliere delegato; Pfaff, Cagiva-Mvagusta, Tecnodiffusione, Valtur, di cui è stato consigliere di amministrazione, Finmatica, di cui è stato anche amministratore delegato. Altre esperienze professionali includono Prometeia, dove si è occupato di consulenza a banche e assicurazioni; la A.C. Nielsen, dove ha lavorato come economista nell’area di marketing research e la Commissione della Comunità  Europea, dove si è occupato di imposizione societaria. Nel 2000 è stato nominato presidente dell’Andaf (Associazione dei direttori amministrativi e finanziari), carica che ha ricoperto anche nel 2001. E’ vice presidente (ed azionista di maggioranza relativa) di Aledia SpA (società  di energy management). E’ consigliere di Tecnopali, azienda leader nel settore dell’illuminazione elettrica. E’ stato presidente di Synergo Sgr (fondo di private equity). Ha conseguito la laurea in Scienze Politiche presso l’Università  di Bologna ed il Master in Economics presso il Massachusetts Institute of Technology. Insegna amministrazione e controllo delle imprese multinazionali all’Università  Bocconi di Milano. Ha insegnato finanza internazionale alla Luiss di Roma. E’ autore di diverse pubblicazioni di tecnica bancaria e finanza internazionale.