Apple presenta l’iPhone 4S

(AGI/EFE) – San Francisco, 4 ott. – Arriva il momento dell’iPhone 4s. Esteticamente identico all’originale, lanciato piu’ di un anno fa, avra’ una fotocamera da 8 megapixel e due antenne che consentiranno di migliorare la ricezione del segnale, la qualita’ del suono e la velocita’ di download dei dati. L’iPhone 4s potra’ inoltre essere utilizzato sia su reti Gsm che Cdma. La novita’ di maggior richiamo, oltre al gia’ citato chip ‘dual core’ A5, e’ pero’ il nuovo dispositivo di comando e riconoscimento vocale Siri, che consente di fornire all’iPhone comandi vocali anche di una certa complessita’. Siri e’ per ora disponibile solo in tre lingue (inglese, francese e tedesco) ma sara’ presto esteso anche ad altre. Il prezzo di lancio dell’iPhone 4s, previsto per il 14 ottobre (ma in Italia arrivera’ solo il 28 ottobre) e’ di 399 dollari. La vecchia versione sara’ conseguentemente messa in vendita per 99 dollari. Scettiche le prime reazioni degli analisti. “Sono passati sedici mesi e tutto quello che hai e’ un processore A5 sull’iPhone 4 preesistente” ha chiosato l’analista di Bgc Partners Colin Gillis. Ma la sfida ad Android, lo smart phone di Google e Samsung ormai leader sul mercato Usa, forse e’ solo rimandata. Tim Cook conclude la presentazione descrivendo i successi dell’iPhone e dell’Ipad (il 92% delle 500 aziende piu’ importanti della lista di Fortune lo sta testando o utilizzando) per poi passare la parola a Scott Forstall, responsabile del sistema operativo iOS, del quale presentera’ la versione 5. Tra le novita’ di iOs5, che verra’ lanciato il prossimo 12 ottobre, una maggiore integrazione con Twitter e altri social network e un servizio di messaggistica istantanea riservato agli utenti del sistema operativo. IOs5 sara’ disponibile gratis per i possessori di iPhone 4, 3Gs, iPad 1 e 2 e iPod Touch. Novita’ in arrivo anche per il non fortunatissimo browser Safari, diventato piu’ ‘leggibile’.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci