Tv/ La Fox minaccia di bloccare i Simpson

Se non risolve il contenzioso salariale con le “voci”

Washington, 5 ott. (TMNews) – La rete televisiva americana Fox potrebbe bloccare la produzione dei Simpson se non dovesse riuscire a risolvere il contenzioso salariale con le “voci” dei protagonisti. “Riteniamo che questa serie geniale possa e debba continuare ma non potremo assicurare la produzione degli episodi futuri mantenendo lo stesso modello finanziario”, ha indicato la Fox in un comunicato inviato al giornale Hollywood Reporter. “Ci auguriamo di poter trovare un accordo con le ‘voci’, che consenta la produzione di nuovi episodi per tanti anni ancora”. Secondo il sito internet del Daily Beast che ha rivelato l’impasse delle trattative salariali, la rete Fox vorrebbe ridurre del 45% i compensi degli attori che interpretano Bart, Homer, Marge, Lisa, Krusty e tutti gli altri personaggi del cartone cult, creato da Matt Groening e diffuso dalla Fox dal 1989.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi