Telecom/ Bernabè: Aumento capitale Tim Brasil grande successo

Azienda ha tutto il capitale che le serve per crescita

Capri, 7 ott. (TMNews) – L’aumento di capitale della controllata brasiliana di Telecom Italia, Tim Brasil, è stato un “successo straordinario in condizioni veramente difficili di mercato”. A sottolinearlo è stato il presidente dell’azienda di telecomunicazioni, Franco Bernabè, a margine di un convegno dedicato al mondo delle tlc. Il presidente ha evidenziato come l’operazione si sia rivelata un successo proprio in un momento di “tempesta finanziaria” come quello attuale. E questo “dimostra che la storia di Tim Brasil è una storia di successo straordinario e che l’investimento in fibra ottica crea per Tim Brasil potenzialità  straordinarie per il futuro”. Bernabé ha ricordato che oggi Tim Brasil è “il secondo operatore di telefonia mobile in Brasile e gode di riconoscibilità  da parte del mercato, dell’opinione pubblica e della politica. Abbiamo dato la nostra disponibilità  a sostenere il governo brasiliano per lo sviluppo della banda larga”. Infine il presidente ha voluto ringraziare il team brasiliano. Con questa operazione che ha portato nelle tasche di Tim Brasil 1,7 miliardi di reais oggi la società  “ha tutta la capacità  che le serve per un percorso di crescita”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci