TLC: BLACKBERRY IN PANNE. AZIENDA, LAVORIAMO PER RISOLVERE

DIFFICOLTA’ IN EUROPA E MEDIO ORIENTE PER INTERNET E MESSAGGI

(ANSA) – NEW YORK, 10 OTT – Problemi per i titolari di Blackberry in Europa, Medio Oriente e Africa: diversi operatori di telefonia mobile denunciano – riporta il Wall Street Journal – che gli utenti stanno sperimentando problemi nell’accesso a internet, nei messaggi e nel roaming. “Stiamo lavorando per risolvere i problemi che attualmente riguardano i titolari di Blackberry nell’area Emea” afferma Research in Motion (Rim), la società  che procude il Blackberry, in una nota. Le interruzioni del servizio email sperimentate dai titolari di BlackBerry in Europa, Medio Oriente e Africa aumentano le grane per Research in Motion (Rim), la società  produttrice dello smartphone sempre più considerata come oggetto di una possibile acquisizione. Rim fino a poco tempo fa controllava il mercato delle email corporate poi ha iniziato a perdere terreno con l’affermarsi dell’iPhone e degli smartphone con Android. L’interruzione odierna delle email in Europa si aggiunge al blocco del Messenger BlackBerry dello scorso mese in America. Ad alimentare la pressione sui vertici di Rim anche lo scarso successo del tablet Playbook. Lo scorso mese i titoli di Rim sono scesi del 20% dopo i risultati trimestrali, alimentando le prospettive per una vendita della società  e una nuova leadership. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci