Il Rapporto 2011 dell’Aie sullo stato dell’editoria in Italia

12 ottobre 2011 – Il presidente dell’Associazione Italiana Editori (Aie), Marco Polillo, ha presentato alla 63esima edizione della Fiera internazionale del Libro di Francoforte (alla quale partecipano circa trecento editori italiani) il Rapporto 2011 con cifre, tendenze e prospettive sullo stato dell’editoria in Italia realizzato dall’Ufficio studi dell’associazione.

– Intervento del presidente dell’Aie Marco Polillo (.doc)

– Rapporto 2011 sullo stato dell’editoria in Italia (.doc)

– L’editoria italiana in cifre 2008-2010 (.pdf)

– Speciale sul prezzo dei libri (.doc)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Dl agosto in Gazzetta Ufficiale. Credito di imposta su pubblicità e carta e contributi diretti, cosa cambia per il settore editoria

Dl agosto in Gazzetta Ufficiale. Credito di imposta su pubblicità e carta e contributi diretti, cosa cambia per il settore editoria

Audipress, cresce la lettura in digitale (+9,1%), un italiano su tre legge (almeno) un quotidiano. Mauri: serve misurazione integrata carta e digitale

Audipress, cresce la lettura in digitale (+9,1%), un italiano su tre legge (almeno) un quotidiano. Mauri: serve misurazione integrata carta e digitale

A luglio si dimezza perdita fatturato dei libri. Aie: mercato vale 533 milioni. Boom e-commerce in lockdown, ora in recupero librerie

A luglio si dimezza perdita fatturato dei libri. Aie: mercato vale 533 milioni. Boom e-commerce in lockdown, ora in recupero librerie