Tv/Ascolti: Rai, rete leader nel prime time e nelle 24 ore

(ASCA) – Roma, 13 ott – Ancora una giornata vincente per le reti Rai che ieri, mercoledi’ 12 ottobre, hanno conquistato complessivamente la fascia del prime time con il 39.30% di share pari a 10 milioni 942mila telespettatori e l’intera giornata con il 39.44%. In prima serata su Rai1 la commedia ”Ricatto d’amore”, interpretata da Sandra Bullock, e’ stata seguita da 3 milioni 612mila telespettatori con il 13.79% di share. Rai2 ha proposto il film ”Corsa a Witch Mountain” che ha totalizzato 2 milioni 219mila telespettatori e l’8.06% di share. Sempre grande interesse su Rai3 per ”Chi l’ha visto?”, la trasmissione di servizio condotta da Federica Sciarelli che e’ stata vista da 3 milioni 508mila telespettatori con il 15.08% di share. Nell’access prime time di Rai1 la puntata di ”Qui Radio Londra” ha realizzato 4 milioni 320mila telespettatori con il 15.88% di share, mentre il game show ”Soliti Ignoti” ha totalizzato 5 milioni 197mila e il 18.38%. In seconda serata il programma piu’ seguito e’ stato ”Porta a porta”, su Rai1, con il 12.41% di share e 1 milione 251mila telespettatori. Da segnalare nel pomeriggio di Rai1 la seconda parte de ”La vita in diretta” che ha registrato il 24.16% di share con 2 milioni 85mila telespettatori. Leader del preserale sempre ”L’Eredita”’ che raggiunge nel gioco finale 4 milioni 861mila telespettatori, pari al 22.53% di share.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi