Editoria: “Il Quotidiano in classe” conquista 2 milioni di studenti

Condividi

MILANO (MF-DJ) – Saranno oltre 2.001.080 gli studenti delle Scuole Secondarie Superiori che nell’anno scolastico 2011-2012 prenderanno parte al progetto “Il Quotidiano in classe” promosso dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori. Un nuovo record di iscritti mai raggiunto fino ad adesso. La novita’ di quest’anno, si legge in una nota, sara’ l’iniziativa web che integra il progetto cartaceo iniziato 11 anni fa nelle scuole secondarie superiori italiane. Infatti dopo aver letto e confrontato i quotidiani in classe adesso gli studenti avranno uno spazio dedicato a loro nel quale potranno esprimere le opinioni maturate. “C’e’ una grande novita’ in questa 12° edizione della nostra iniziativa: se fino a ieri, portando in classe piu’ quotidiani a confronto, ci eravamo limitati a contribuire ad aprire maggiormente gli occhi dei giovani sul mondo, per permettere loro di maturare un’opinione critica sui fatti che accadono intorno a loro, da domani, con la rete, lavoreremo per permettere loro di esprimerla liberamente e di metterla a confronto con quella degli altri”, ha dichiarato il presidente dell’Osservatorio, Andrea Ceccherini, aggiungendo che si tratta “di un’iniziativa tesa a dare voce ad una generazione che non ce l’ha, attraverso uno strumento che puo’ renderla piu’ protagonista in un Paese che la trascura. Vogliamo rendere i giovani baluardo della democrazia”. Ogni settimana gli studenti iscritti nelle redazioni di classe potranno scrivere le proprie inchieste sui temi di attualita’ lanciati dai giornalisti che animeranno i blog presenti nel sito ilquotidianoinclasse.it. “Ogni mese”, ha spiegato Ceccherini, “la migliore inchiesta vincera’ un Ipad. Inoltre ci saranno due premi finali per le migliori due inchieste. In questo caso i vincitori saranno ospiti della redazione del The Wall Street Journal di New York per una settimana e avranno la possibilita’ di conoscere come nasce una vera inchiesta giornalistica”.