SAMSUNG: GALAXY S E GALAXY S II, 30 MILIONI VENDUTI AL MONDO

TRAGUARDO AZIENDA COREANA NEL GIORNO RECORD DELL’IPHONE 4S
(ANSA) – ROMA, 17 OTT – Nel giorno del record della Apple per gli iPhone 4s, 4 milioni venduti in tre giorni, anche Samsung annuncia un traguardo: Galaxy S e Galaxy S II – i modelli di punta dell’offerta dell’azienda in ambito smartphone – hanno raggiunto i 30 milioni di unità  vendute in tutto il mondo. “Galaxy S II ha raggiunto in pochi mesi oltre 10 milioni di vendite, Galaxy S lanciato nel 2010 ha raggiunto i 20 milioni di unità  vendute a livello mondiale”, spiega l’azienda coreana. “Lo strepitoso successo di questi smartphone dimostra ancora una volta come la nostra serie Galaxy rappresenti in questo momento un modello a cui guardare in termini di standard di eccellenza quando si parla di tecnologia ‘smart’ nel mondo mobile a livello globale”, dichiara JK Shin, President & Head of Samsung’s Mobile Communications Business. Sempre oggi, Samsung ha dato un aggiornamento su Samsung Apps, il primo application store al mondo in ambito tv: ha raggiunto oltre dieci milioni di download effettuati dagli utenti della Smart tv, raddoppiando così in soli cinque mesi il suo successo. Tra Apple e Samsung è in corso da tempo una battaglia giudiziaria che riguarda tecnologia e design, sia sugli smartphone che sui tablet. All’indomani della presentazione dell’iPhone 4S, l’azienda coreana ne ha chiesto l’interdizione della vendita in Italia e Francia per una presunta violazione di due dei suoi brevetti sulla telefonia mobile. Ma ha anche perso di recente una battaglia contro Cupertino, subendo l’interdizione della vendita del Galaxy Tab 10.1, giudicato troppo simile all’iPad, in Germania e in Australia. Altre cause sono aperte in Usa, Corea del sud e Olanda.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)