Rai/ In Vigilanza atto indirizzo, Pdl: Via tabelle da talk

Possono “manipolare” informazioni. Pd: Soppressione o riscrittura

Roma, 18 ott. (TMNews) – Prosegue, in Commissione di Vigilanza, l’esame dell’Atto di indirizzo per il pluralismo in Rai. All’esame oggi la norma del testo Butti, capogruppo Pdl, che prevede di eliminare dai talk show schede e tabelle che possano costituire “tesi precostituite” ed essere ‘manipolative’ dell’informazione. “I contributi intesi quali filmati, tabelle, schede e quant’altro – così recita l’articolo 14 – non possono avere profilo rappresentativo di una tesi precostituita funzionale all’attacco diretto o indiretto degli ospiti presenti in trasmissione o di soggetti che, in quanto assenti, non possono difendersi”. Domani la Commissione voterà  sugli emendamenti presentati da Pd e Idv, tutti soppressivi tranne uno, presentato dal capogruppo democratico Morri e dal senatore Vimercati, che chiede una riscrittura in base alla quale schede e tabelle “devono essere funzionali all’approfondimento equilibrato delle tematiche oggetto della trasmissione”. Questo, ha detto Morri, perché “non perdiamo la speranza di ragionare, anche nei momenti di scontro politico più duro”. Ma la norma è fortemente contestata dall’opposizione – che sul testo rallenta anche i lavori con numerosi interventi in Commissione -: perché, si chiede il deputato Pd Vinicio Peluffo, “che fare se a Ballarò viene proposto un sondaggio e un esponente del Pdl, ad esempio Lupi, lo interpreta come tendenzioso? Allora bisognerebbe eliminare tutti i sondaggi e tutte le tabelle, in sostanza la possibilità  di fare un approfondimento informativo”. Pancho Pardi, Idv: “Chi dovrebbe essere il soggetto che giudica se le tabelle possono essere rappresentative di una tesi precostituita?”. Enzo Carra, Udc: “Serve forse il censore preventivo”? Oggi nessuna replica dal relatore Butti, causa votazioni alla Camera. Tutto rinviato a domani, con votazioni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi