Samsung e Google lanciano Galaxy Nexus

HONG KONG (MF-DJ) – Samsung Electronics e Google hanno presentato un nuovo smartphone, sviluppato congiuntamente e basato su una nuova versione del sistema operativo Android. La società  sudcoreana sta lanciando nuovi modelli per guadagnare terreno in un mercato degli smartphone sempre più competitivo. Il lancio dello smartphone Galaxy Nexus è avvenuto a pochi giorni dalla presentazione dell’iPhone 4S di Apple in numerosi mercati europei, statunitensi e asiatici il 14 ottobre. Inizialmente Samsung e Google puntavano a lanciare il dispositivo a San Diego l’11 ottobre ma l’evento è stato posticipato a causa della morte del fondatore ed ex Ceo di Apple Steve Jobs all’inizio del mese. Le due società  hanno lavorato sul progetto del Galaxy Nexus dall’inizio dell’anno, afferma JK Shin, presidente del business comunicazione mobile di Samsung. Il dispositivo si base sulla piattaforma Ice Cream Sandwich di Google che è un software mobile in grado di gestire sia computer tablet che smartphone. Il lancio del nuovo smartphone coincide con un momento critico per Samsung, coinvolta in numerose cause legali con Apple che già  ad aprile aveva accusato la società  sudcoreana di avere copiato il design degli iPhone e dei tablet iPad di Apple. Il gruppo non puo’ vendere i propri tablet in Australia e Germania dopo una sentenza del tribunale a favore di Apple nel quadro di un’ingiunzione temporanea. Venerdi’ scorso un tribunale olandese ha respinto l’appello di Samsung per bloccare la vendita di prodotti di Apple nei Paesi Bassi. All’inizio di questa settimana Samsung ha fatto sapere che intende ottenere il blocco delle vendite dei nuovi iPhone 4S di Apple in Giappone e Australia nel quadro di una disputa legale con l’azienda statunitense.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)