RAI: USIGRAI, SI COSTITUISCA PARTE CIVILE CONTRO MINZOLINI

(AGI) – Roma, 19 ott. – L’Usigrai chiede alla Rai di costituirsi parte civile contro il direttore del Tg1 Augusto Minzolini gia’ in occasione dell’udienza davanti al Gup. “La restituzione delle somme da parte del ‘direttorissimo’ non basta – dice Carlo Verna, segretario dell’Usigrai – Se il presunto reato dovesse essere accertato ci sarebbe inoltre un danno di immagine anche per l’importanza del telegiornale che Minzolini dirige”. Inoltre il sindacato dei giornalisti Rai chiede all’azienda di non applicare due pesi e due misure nella valutazione delle vicende che vedono coinvolti suoi dipendenti davanti alla giustizia, “sarebbe inaccettabile”. E quindi – prendendo a riferimento il caso di un giornalista chiamato in causa nella vicenda ‘Calciopoli’, Verna dice “attendiamo fiduciosi che la Rai scelga tra un maxi risarcimento per il collega” coinvolto in questa vicenda e “ancora in attesa di una pronuncia dei giudici di primo grado, ma sospeso per lunghi anni ben prima della richiesta di rinvio a giudizio” oppure – si rileva – “per la sospensione anche per Minzolini in attesa del pronunciamento dei giudici”. Per Verna, nello scegliere “la Rai a nostro giudizio non deve tener conto dell’osservazione in linea teorica pertinente del consigliere Verro sulla mancanza di immediatezza della contestazione. Si tratta di un falso problema. L’istruttoria del pubblico ministero e le sue conclusioni costituiscono infatti fatto nuovo a partire dal quale decorre qualunque termine. Coi poteri tipici della magistratura si disvelano cose che le inchieste interne potrebbero non aver individuato. Sarebbe paradossale non poter intervenire piu'”. E comunque l’Usigrai chiede gia’ la costituzione di parte civile da parte dell’azienda di viale Mazzini, “se non lo facesse dovrebbe spiegare perche’ si e’ comportata diversamente. Col collega di calciopoli”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi