EDITORIA: BONAIUTI, TAGLI MA LOTTIAMO PER OTTENERE IL MEGLIO

Condividi

(AGI) – Roma, 19 ott. – “Stiamo lottando per ottenere il meglio”. Paolo Bonaiuti conferma cosi’ che, a fronte dei tagli che riguarderanno, come gli altri comparti della Presidenza del Consiglio, anche lo stanziamento 2012 per l’editoria, originariamente di 194 milioni di euro, prosegue il lavoro sulle tabelle che prevedono attualmente un taglio tra il 30 e il 50 per cento. Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’Editoria, nel corso di un’audizione in commissione Cultura alla Camera, aggiunge che quanto al debito arretrato della Presidenza del Consiglio nei confronti di Poste italiane per il rimborso della vecchia tariffazione agevolata per la stampa, fara’ presente al ministro del Tesoro che i tagli al fondo sull’editoria andrebbero operati al netto dei 50 milioni dovuti alle Poste stesse.