Scott Jovane di Microsoft Italia è preoccupato per l’economia italiana

Condividi

MILANO (MF-DJ) – “Benche’ ci aspettassimo un trimestre difficile leggendo i giornali, siamo oltre i target per fatturato e utile” in Italia. Lo ha spiegato l’a.d. di Microsoft Italia, Pietro Scott Jovane, parlando a margine di un incontro a Smau 2011. Questa notte il gigante di Redmond rendera’ noti i numeri del primo trimestre a livello globale. Tornando all’Italia, Scott Jovane ha ricordato che, malgrado la congiuntura economica complessa, “abbiamo approntato un piano da 140 mln di investimenti per trasformare la Pubblica Amministrazione. In partnership con Anci, aiuteremo a digitalizzare 5.000 dei circa 8.000 comuni italiani ricorrendo a tecnologie che gia’ oggi i cittadini sono in grado di utilizzare”. “Resto comunque molto preoccupato in merito alle prospettive dell’economia italiana”, ha aggiunto poi il numero uno di Microsoft Italia. “Penso che il nostro mercato sia diviso in due parti: aziende che operano sul mercato domestico e aziende prevalentemente esportatrici. A differenza di queste ultime, le prime stanno facendo molta, molta fatica”, ha concluso il top manager.