Tlc: Bassanini, il progetto Metroweb unica via possibile per la rete Ngn

ROMA (MF-DJ) – “Siamo pronti a sostenere finanziariamente il progetto Metroweb nel quale crediamo”. Lo ha detto, a MF-Dow Jones, a margine di un convegno alla Farnesina, Franco Bassanini, presidente di Metroweb e Cassa Depositi e Prestiti. Cdp “attraverso il fondo F2i, ha una partecipazione in Metroweb, che ha in progetto non solo di completare la rete in fibra di Milano, ma di cablare altre citta’ italiane”. “Abbiamo constatato con soddisfazione che sul progetto Metroweb ci sono state dichiarazione di interesse e disponibilita’ da parte dei maggiori operatori del settore dei servizi di telecomunicazione, in particolare: Telecom Italia, Vodafone e Fastweb. Questo dimostra che si e’ forse imboccata la strada giusta, probabilmente l’unica possibile per il nostro Paese”. “Il merito del tavolo Romani -ha spiegato- e’ stato quello di capire e far capire che in Italia non puo’ realizzarsi ne’ la soluzione giapponese coreana, cioe’ di un investimento in una rete Ngn pari a 15 miliardi di risorse pubbliche perche’ avrebbe voluto dire per l’Italia un aumento del debito pubblico di un intero punto di Pil, ne’ quella britannica dove la rete Ngn e’ stata compiuta dall’incumbent e poi messa a disposizione di tutti gli operatori. In Italia occorreva pensare ad una terza via -questo e’ il merito del tavolo Romani- cioe’ una societa’ della rete capace di mobilitare capitali privati in un investimento di lungo termine. Il tavolo Romani ha poi esplorato la via di una societa’ mista pubblica e privata, incontrando difficolta’. Il progetto Metroweb mobilizza risorse al 100% private.”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci