Granata (Fli): Calabrò chiarisca conflitto d’interessi o si dimetta da Agcom

Roma, 20 ott. (TMNews) – Fare “chiarezza sui comportamenti del presidente dell’Agcom Calabrò in relazione alla propria intensa attività  di poeta edito e promosso da importanti operatori del mondo delle comunicazioni, relativamente al quale si configura un evidente conflitto d’interesse, oltremodo aggravato dal ricoprire una posizione di particolare delicatezza al vertice di una amministrazione che deve essere essa stessa garante delle regole e al di sopra di ogni sospetto”. A sollecitarlo è il vice coordinatore di Fli Fabio Granata, in una interrogazione al presidente del Consiglio e ai ministri competenti, nella quale ha chiesto anche che vengano “accertate eventuali violazioni delle norme vigenti in materia di gestione amministrativa e del personale così come denunciato dalle organizzazioni sindacali dell’Agcom che hanno in merito presentato una dettagliata denuncia alla Corte dei Conti”. “Soprattutto in questo momento particolare della vita del nostro Paese – sottolinea Granata – occorre che chi ha così alte responsabilità  nel presiedere una fondamentale istituzione di garanzia, non venga sfiorato neppure dall’ombra del dubbio circa i propri comportamenti, perché o il principio di legalità  si afferma per intero o non è possibile declinarlo da un più a un meno”. “Mi auguro infine – conclude l’esponente di Futuro e Libertà  – che non ci siano porti delle nebbie nei quali si perda l’azione tesa ad accertare eventuali violazioni o irregolarità  commesse, e che la Corte dei Conti dia seguito senza indugio ad accertare se quanto denunciato risponda a verità  perché il prestigio e l’operato dell’Agcom non ne venga compromesso”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi