Google vuole allargarsi, il quartier generale di New York non basta

New York, 20 ott. (TMNews) – Google cerca spazio a New York. Secondo quando riportato dal Wall Street Journal, la società  di Mountain View è seriamente intenzionata ad aumentare la sua presenza in città , trasferendo altri dipendenti a Manhattan e ampliando i suoi uffici. Per soddisfare le nuove esigenze, Google starebbe cercando di sfrattare gli altri inquilini presenti nell’edificio che ospita il quartier generale newyorkese, un enorme palazzo da quasi 270.000 metri quadrati al 111 di Eight Avenue. Google affittò i primi 25.000 metri quadri nel palazzo nel 2006, per poi comprare tutto l’edificio per 1,9 miliardi nel 2010, dando in affitto ad alcune società  una parte degli spazi. Da allora, secondo le fonti citate dal quotidiano statunitense, Google si è dimostrato un padrone di casa tutt’altro che accondiscendente: aveva già  fatto sapere a molti degli inquilini – tra cui Nike, la società  di pubbliche relazioni Deutsch e AboveNet Communication – che non avrebbe rinnovato i loro contratti d’affitto. In molti casi aveva offerto soldi per spingerli a lasciare anticipatamente i loro appartamenti. Negli ultimi anni, grazie alla presenza di Google, il palazzo di Manhattan si è guadagnato tra i professionisti dei media, della moda e del settore tecnologico la reputazione come una delle migliori residenze della città . Per questo non solo l’edificio, ma anche l’intero quartiere di Chelsea ha catturato l’interesse di tantissime società  tecnologiche e informatiche, rendendo praticamente impossibile trovare uno spazio da affittare nella zona. Per soddisfare le richieste di tutti i professionisti che vogliono vivere e lavorare quanto più possibile vicino a Google, ci sono vari progetti in cantiere che prevedono la costruzione di nuovi edifici nel quartiere.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi