Rai: scambio di opinioni tra Usigrai e Lorenza Lei

ROMA (ITALPRESS) – “Chiedo al direttore generale Lorenza Lei un solenne e pubblico impegno alla discontinuita’ rispetto alle parole e alle frequentazioni del suo predecessore Mauro Masi, noi rilanceremo un rigoroso monitoraggio di tg e gr auspicando anche qui dichiarazioni e atti evidenti di autonomia dei direttori”. E’ quanto si legge in una nota del segretario dell’Usigrai Carlo Verna che aggiunge: “Sia chiaro a tutti, pero’, che animando il movimento che abbiamo proposto “Riprendiamoci la Rai” stiamo anche cercando di spiegare ai cittadini (in settimana saremo a Bolzano e a Cagliari) che la misura e’ colma soprattutto ai loro danni e che alla fine del percorso non potra’ evitarsi uno sciopero-rivolta contro questo stato di cose”.
“In merito all’invito dell’Usigrai di dare segnali di discontinuita’ posso sottolineare soltanto che la discontinuita’ e’ dimostrata, oltre che dal mio passato aziendale, dalle mie scelte e dal mio operato”. Lo afferma il direttore generale della Rai Lorenza Lei.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi