TLC: FASTWEB, AMPLIA RETE RETAIL CON MONOMARCA E FRANCHISING

(AGI) – Milano, 24 ott. – Fastweb festeggia l’apertura a Milano del decimo negozio monomarca di proprieta’ e inaugura tre negozi in franchising: entro fine 2011 i negozi di proprieta’ saranno quindici e dieci i negozi in franchising. Proseguendo nella sua strategia, a un anno dal lancio del primo punto vendita monomarca, oggi i negozi di proprieta’ Fastweb si trovano nel centro delle principali citta’, nelle vie dello shopping di Milano, Roma, Napoli, Firenze, Bari, Padova, Genova e nei prossimi mesi anche a Bergamo, Torino, Bologna, Verona e Monza. I negozi hanno un concept distintivo, dove e’ possibile sperimentare la tecnologia dei servizi Internet a banda larga, di rete fissa e di rete mobile, con un personale altamente qualificato. Visto il successo dei negozi monomanca di proprieta’, Fastweb ha deciso di avviare anche una rete di negozi in franchising: dopo Milano e Napoli, nei prossimi mesi apriranno nuovi negozi a Roma, Salerno e Ancona.
“Abbiamo deciso di aumentare il nostro investimento nella rete retail che si sta dimostrando strategica per affermare la presenza di Fastweb sul mercato” ha dichiarato Danilo Vivarelli, Direttore della Divisione Consumer e Microbusiness di Fastweb. “Essere presenti sul territorio ci consente di dare una miglior assistenza ai nostri clienti nella fase di vendita e di conoscere meglio le loro esigenze”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci