Fininvest: quella norma sulla “legittima” che piace al premier

ROMA (MF-DJ) – Tra i tanti fantasmi che assillano il premier Silvio Berlusconi ce n’è uno che sta diventando un’ossessione: come sistemare il suo asse ereditario. La posta in gioco e’ uno dei maggiori patrimoni italiani. E’ quanto scrive oggi La Stampa in un retroscena sottolineando come l’idea di Berlusconi e’ sempre stata quella di dividere l’enorme patrimonio personale (Fininvest, Mediaset, Mondadori, Milan e il patrimonio immobiliare) in modo sostanzialmente paritetico tra figli di primo e secondo letto. Una decisione che ha sempre vista contraria Veronica Lario, ancora alle prese con il divorzio dal premier. Adesso con la norma introdotta nel dl Sviluppo sulla legittima (sara’ possibile disporre liberamente verso un figlio o piu’ figli, di meta’ della quota a loro riservata) Berlusconi potrebbe avere piu’ autonomia nel dividere Fininvest.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi