direttore della ‘Prealpina’

Da inizio anno Daniela Bramati Ferrario, che un anno fa insieme ai figli ha raccolto l’eredità  del marito Roberto, prendendo le redini della Prealpina stava sondando per trovare un nuovo direttore del quotidiano di Varese che oltre a dare una scossa positiva al trend diffusionale recuperasse il terreno sul fronte multimediale. E il 16 settembre nella redazione varesina di viale Tamagno è arrivato Paolo Provenzi che ha preso il posto di Giancarlo Angeleri,   da tre anni direttore della Prealpina dove aveva iniziato a collaborare nel 1977. Provenzi è nato a Bergamo il 28 aprile 1964, dopo aver conseguito la maturità , assolti gli obblighi della leva militare nel 1984 si iscrive alla facoltà  di lettere moderne (la lascia a quattro esami dalla laurea, poi inizia anche studi in psicologia) e contemporaneamente fa le prime esperienze giornalistiche nella redazione di Bergamo Tv.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 421 – ottobre 2011

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro

Battaglia continua sulle rassegne stampa. Consiglio di Stato respinge ricorso urgenza Eco della stampa

Battaglia continua sulle rassegne stampa. Consiglio di Stato respinge ricorso urgenza Eco della stampa

Conflitto di interessi, la proposta di legge: “Stop ai direttori dei giornali in Parlamento”

Conflitto di interessi, la proposta di legge: “Stop ai direttori dei giornali in Parlamento”