Cina/ Internet, autorità  Pechino intensificano i controlli

Nel mirino in particolare i social network

Bruxelles, 27 ott. (TMNews) – Le autorità  cinesi hanno ordinato un rafforzamento del controllo di internet, in particolare dei social network, per impedire la diffusione di voci e di materiale “volgare”, una settimana dopo un’assemblea plenaria del Partito comunista dedicata ai mass media. Il Global Times ha sottolineato che i responsabili cinesi hanno lanciato un programma decennale destinato a rafforzare “la costruzione di un sistema di valori socialista” e la “capacità  di influenza” della Cina. La popolarità  crescente dei mass media sociali in questo Paese che conta ormai più di 500 milioni di internauti allarma Pechino, come il fatto che internet sia diventato il canale privilegiato di numerosi cinesi per esprimere la loro rabbia contro abusi e ingiustizie. Secondo la stampa, la polizia ha cominciato questa settimana ad arrestare internauti sospettati di spargere “voci” e il controllo di internet, già  sotto stretta sorveglianza, è stato ulteriormente intensificato.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)