Ict: Poste Italiane e Sap insieme nel mercato del cloud computing

ROMA (ITALPRESS) – Poste Italiane si prepara all’ingresso nel mercato Ict come fornitore di piattaforme tecnologiche e servizi di Cloud computing studiati per altri operatori postali e stringe un accordo di collaborazione con Sap, l’azienda che si occupa di soluzioni software per il business. L’intesa per la realizzazione del programma di innovazione è stata siglata dall’ad di Poste Italiane, Massimo Sarmi, e dall’ad di Sap Italia, Agostino Santoni, nella cornice dell”Innovation Day’ promosso da Sap a Walldorf, il centro tedesco nei pressi di Francoforte in cui ha sede la società . Sap e’ da anni partner tecnologico di Poste Italiane per la gestione dei processi logistici, vendite ed enterprise e l’accordo potenzia la cooperazione tecnologica tra le due società . A breve entreranno a far parte dell’accordo i due player tecnologici internazionali Accenture e Selex Elsag (Gruppo Finmeccanica). In particolare, l’accordo di collaborazione ha l’obiettivo di analizzare e mettere a punto soluzioni innovative nel campo dei servizi di cloud computing, una forma avanzata di esternalizzazione dei sistemi informatici e delle piattaforme integrate ad uso di altri operatori postali, che si compie con la virtualizzazione delle informazioni dei servizi su internet, il cloud appunto, e la messa in comune delle risorse che possono essere condivise da imprese, privati o istituzioni che ne facessero richiesta nella modalità  di un servizio on demand, caratterizzato da un’estrema flessibilità  d’uso e dei costi di utilizzazione. A questo capitolo di ricerca e sviluppo, si aggiunge la realizzazione di specifiche attività  di business che Poste Italiane e Sap avvieranno congiuntamente per la fornitura al mercato postale dei prodotti e dei servizi Ict nati da questa collaborazione tecnologica.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci